Bimbo di 5 anni troppo vicino al camino, prende fuoco e muore

  • blog notizie - Bimbo di 5 anni troppo vicino al camino, prende fuoco e muore

Un bimbo di 5 anni di Orta di Atella (Caserta) è morto a causa delle gravissime ustioni riportate a causa di un ritorno di fiamma proveniente dal camino di casa.

Luigi è stato ricoverato due giorni all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove era arrivato trasportato d’urgenza con ustioni sull’ottanta per cento del corpo e gravissimi lesioni interne. Poi la terribile notizia: il piccolo è purtroppo deceduto nel reparto Grandi Ustionati a causa di un arresto cardio-circolatorio.

Sembra si sia trattato di un tragico incidente domestico, secondo una prima ricostruzione da parte dei Carabinieri della compagnia di Marcianise,  il bambino era vicino al camino quando un ritorno di fiamma ha raggiunto il maglioncino di pile che indossava e ha preso immediatamente fuoco.

Questa sembrerebbe infatti la spiegazione. Insomma, tutto sembra essere andato nel verso storto e quando si è cercato di salvare la vita del bambino non c’è stato più nulla da fare. Un lutto che ha sconvolto tutta la comunità locale.

Il piccolo è stato portato via dalla polizia mortuaria. Gli inquirenti avrebbero ascoltato la madre del piccolo nella caserma dei carabinieri di Orta di Atella per cercare di ricostruire la dinamica dell’accaduto. La Procura di Napoli Nord ha aperto un fascicolo, per ora senza indagati. L’ipotesi più accreditata è che possa essersi trattato di un drammatico incidente, finito nel peggiore dei modi possibile.


Tags :