Dipinge con il pene: l’artista che crea i quadri con il “suo” pennello

Dipinge con un pennello un po’ particolare. Si chiama Brent Ray Fraser l’artista che ha colpito per il modo insolito con il quale realizza le sue opere d’arte.

Bren Ray Fraser nasce il 24 Gennaio del 1979. Egli definisce la sua come un tipo di arte dallo scopo provocatorio. Per lui il corpo umano non è soltanto qualcosa in cui rappresentare in un quadro anzi, un messo di cui servirsi per la creazione della propria arte.

Si è diplomato a Vancouver in una scuola di arte. Ha concentrato tutti i suoi studi sulla figura umana ed il suo ruolo nell’arte. Nell’anno 2004 dovette scontrarsi contro una grave malattia che lo vide in pericolo di vita. Proprio quel momento cosí cupo l’artista dipinge dei teschi come a voler scongiurare la morte.

L’anno seguente decise di iniziare questa pratica che lo ha reso famoso.

Quadri, arte o performance e spettacoli?

Ha sempre praticato il bodybuilding, per questo motivo il suo corpo è molto scolpito. Inizió con degli spettacoli d’arte dal vivo in cui mostrava il suo corpo e presto le sue performance finiscono con il trasformarsi in veri e propri spogliarelli.

La sua arte si evolve sempre di piú finchè non giunge completamente all’erotismo. Le sue performance andarono oltre i soliti spogliarelli. La novitá che sconvolse tutti fu un live in cui ralizzó un’opera dipingendo con il suo pene in erezione.

Una delle frasi che ha piú a cuore e che ispira i suoi quadri è che “non importa come la vernice venga distribuita su una tela, l’importante è comunicare qualcosa.”

Oggi l’artista dipinge usando i suoi genitali per creare opere diventate famosissime. Realizza le sue opere in spettacoli dal vivo. Di recente ha anche iniziato a creare degli appuntamenti live sul web per i suoi fan.

Egli realizza quadri di grandi dimensioni e in alcune interviste ha dichiarato che se dipinge delle grosse figure utilizzare il suo pene non eretto lo aiuta. Molto meglio di un pennello. Aggiunge anche una simpatica battuta dicendo che la sua arte è come quella di Warhol, ma realizzata con il pene.

Volete sapere come firma i suoi quadri? Ha dichiarato che realizzare le sue opere lo eccita, per questo motivo il suo pene va in erezione durante il suo spettacolo. Alla fine di ogni quadro, viene su di esso. Il suo modo stravagante di lasciare la firma.

Che ne pensate?


Tags :