Uovo vaginale sponsorizzato da Gwyneth Paltrow: come funziona?

  • blog notizie - Uovo vaginale sponsorizzato da Gwyneth Paltrow: come funziona?

L’uovo vaginale sponsorizzato dalla conosciutissima Gwyneth Paltrow ha fatto impazzire il web in questi giorni. Dice di esserne venuta a conoscenza durante una lezione di yoga per poi innamorarsene. Milioni i video di utenti sul web che scherniscono il nuovo prodotto e l’attrice stessa.

Il mondo e gli studiosi stessi si sono divisi su idee a riguardo, commenti positivi e non. Gli esperti hanno annunciato che potrebbe perfino far male alla salute di tutte le donne.

Della sua figura si era giá parlato in passato con toni molto polemici a causa dei suoi stravaganti consigli. Questa volta Gwyneth Paltrow sembra essersi superata. Il prodotto che vuole sponsorizzare è l’uovo vaginale. Esso dovrebbe aumentare il tono della vagina e di conseguenza le prestazioni sessuali.

Il tutto alla cifra di soli 66$. L’attrice stessa ne ha parlato nel suo blog personale. Ha anche dichiarato inoltre il successo nell’utilizzo personale del prodotto consigliandolo a tutte le sue lettrici.

Cosa ne pensano i Ginecologi?

L’uovo vaginale non ha trovato molto consenso da parte dei Ginecologi che non hanno perso tempo a chiarire la veritá sul prodotto. La Ginecologa che ha replicato alla famosa attrice si chiama Jen Gunter. Quest’ultima non ha risparmiato parole e commenti sul prodotto dichiarandolo una spazzatura. La Gunter spiega come non ci siano alcune dimostrazioni scientifiche a riguardo. La sua collega Leena Nathan ha dichiarato anche che assolutissimamente non puó migliorare la tonicitá della vagina e soprattutto non favorisce l’orgasmo.

Quali potrebbero essere le conseguenze nell’uso?

I medici chiedono alle donne di non fare utilizzo dell’uovo vaginale. L’uso di un oggetto inserito nella vagina per ore o per tutta la notte come indicato dall’attrice puó comportare problemi serissimi. Infezioni batteriche a causa dell’insediamento di batteri che possono essere nocivi e nei casi piú gravi anche la sindrome da shock tossico. L’uso potrebbe quindi esserne fatale.

La gunter ha commentato l’articolo dell’attrice in questo modo: “ L’unica cosa sensata che riesco a leggere nell’articolo sul blog è la frase consultate un medico”. “ Ecco, il mio consiglio da esperta è quello di non usare assolutamente l’uovo vaginale!”

Cara Gwyeth, dopo l’articolo sulla vaporizzazione vaginale, questa volta hai proprio superato te stessa!

 


Tags :