Festival di Sanremo: a rischio Giusy Ferreri, Clementino e Ron

  • blog notizie - Festival di Sanremo: a rischio Giusy Ferreri, Clementino e Ron

Ieri 7 febbraio è andata in onda la prima puntata del Festival di Sanremo 2017. Il ritmo pacato della coppia Conti-De Filippi è stato risvegliato dagli eccezionali ospiti intervenuti. Molto apprezzate quasi tutte le canzoni in gara, 3 di queste rischiano però l’eliminazione.

Nella prima serata del Festival tutto è andato per il verso giusto. Carlo Conti con disinvoltura ha mascherato bene l’emozione della conduzione del Festival, Maria De Filippi  ci ha fatto sentire comodi come quando con calma e chiarezza racconta le storie di “C’è posta per te”, gli ospiti hanno emozionato il pubblico.

Tiziano Ferro con la sua voce intensa ha regalato mille emozioni ricordando Luigi Tenco nell’apertura della serata e nel duetto con Carmen Consoli cantando “Conforto”. Ricky Martin con la sua carica esplosiva ha trasmesso tutta la sua energia all’Ariston e agli spettatori a casa. Diletta Leotta con la sua bellezza ha catturato l’attenzione di tutti,  Rocío Muñoz Morales ed il compagno Raoul Bova sono stati dolci e forse un po’ timidi.

Le canzoni in gara sono piaciute quasi tutte, testi originali, temi attuali e particolari arrangiamenti musicali. 11 cantanti si sono esibiti ieri sera, ma tre di loro non hanno ottenuto abbastanza voti ed ora sono a rischio di eliminazione. Sono arrivati ultimi nella classifica 3 cantanti già affermati nel mondo della musica, si tratta di

-Clementino con “Ragazzi fuori”
-Ron con “L’ottava meraviglia”
-Giusy Ferreri con “Fatalmente male”

Per loro c’è ancora una sfida prevista per domani 9 febbraio insieme agli eliminati di questa sera.

A superare il turno quindi sono:

Elodie “Tutta colpa mia”
Alessio Bernabei “Nel mezzo di un applauso”
Samuel “Vedrai”

Ermal Meta “Vietato morire”
Lodovica Comello “Il cielo non mi basta”
Fabrizio Moro “Portami via”
Al Bano “Di rose e di spine”
Fiorella Mannoia “Che sia benedetta”.

Non ci resta che aspettare stasera per conoscere le nuove proposte della musica italiana.


Tags :