Sesso, prima volta a 17 anni: si temono le gravidanze più delle malattie

  • blog notizie - Sesso, prima volta a 17 anni: si temono le gravidanze più delle malattie

Il primo rapporto sessuale oggi avviene all’età di  17 anni ma sulla contraccezione i giovani non sono preparati. Lo rivela uno studio dell’area Welfare e Salute del Censis presentato ieri al senato, secondo il quale i giovani non temono le malattie sessualmente trasmissibili.

Quasi tre ragazzi su dieci fanno l’amore prima di compiere la maggiore età trascurando il rischio di malattie pericolose come  Papilloma Virus, Clamidia, Epatiti B, Hiv. Lo studio è stato condotto su un campione di mille ragazzi di età compresa fra 12 e 24 anni. Quasi tutti, il 92,9% ha dichiarato di aver avuto il primo rapporto a 17 anni ma senza aver fatto attenzione al rischio di gravidanze indesiderate e malattie. Il 70,5% ha preferito l’uso del profilattico come prevenzione contro le malattie sessuali ed il 17,6 ricorre invece alla pillola anticoncezionale.

Sono dati che non rassicurano, i giovani non sono informati sulle malattie sessuali, la maggior parte di loro conosce solo l’Aids.
I media dell’informazione e le scuole affrontano poco il tema delle malattie. C’è molta “leggerezza”, soltanto il 9,8% dei giovani si informa attraverso medici e farmacisti. Il presidente della Società Italiana di Endocrinologia dichiara: “Molti non le conoscono, culturalmente non sono abituati a considerare la possibilità che anche i maschi possano essere interessati da patologie sessuali. Dobbiamo sviluppare maggior informazione ed educazione”.

Tra i rischi sessuali quello più trascurato è quello della contaminazione del Papilloma virus (Hpv). Questo è causa di diversi tumori ed i giovani non lo sanno: solo il  58% sa che il virus si può trasmettere anche attraverso rapporti sessuali non completi e solo il 37% sa che è responsabile di tumori che riguardano anche l’uomo.

Il nuovo piano vaccini del ministero della salute sta provvedendo al vaccino contro l’Hpv per le ragazze ed i ragazzi a partire già dall’età di 11 anni.


Tags :