Incidente in sauna a Berlino: muoiono 3 persone, tra loro un italiano

  • blog notizie - Incidente in sauna a Berlino: muoiono 3 persone, tra loro un italiano

Gravissimo incidente in una sauna a Berlino, tre persone sono morte a causa di un’incendio, uno era italiano. Il nostro connazionale è Francesco Fabiani, 49 anni di Petritoli (Fermo), che si trovava in Germania per lavoro, è uno dei tre uomini rimasti vittima dell’incendio divampato nel palazzo della Steam works – The house of desire, una sauna nella cantina di un edificio del quartiere di Schoeneberg, nella parte est della città.

I familiari, che si sono recati a Berlino, hanno effettuato il riconoscimento: uno dei corpi è quello di Fabiani. Una quarta persona, non ancora identificata, è invece ricoverata in ospedale in gravissime condizioni e lotta tra la vita e la morte. L’uomo lavorava da cinque anni in Germania nella pizzeria di un centro commerciale: lascia la sua compagna tedesca e tre sorelle.

Al momento dell’incendio nell’edificio erano presenti una trentina di persone. Le vittime sono rimaste intrappolate nel seminterrato, descritto dagli inquirenti come un “labirinto di oltre 60 stanze private e un’area sauna di oltre 40 metri quadrati”.

L’incendio è divampato intorno alle 22,30 di domenica sera, sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco, che nonostante le difficoltà (specialmente il buio e il fumo che aveva invaso il locale) sono riusciti a spegnere le fiamme. Le forze dell’ordine stanno ancora indagando sulle cause dell’incendio, e non escludono che possa essersi trattato di un attentato.


Tags :