Eliminati a Sanremo 2017: Ecco i finalisti della 67sima edizione

Eliminati a Sanremo 2017, ecco a voi i finalisti della 67esima edizione del Festival Della Musica Italiana.

La finale delle nuove proposte ieri sera si è conlcusa con la vittoria di Lele con la canzone Ora mai.

Finale tutta al maschile che ha visto Lele vincitore, Maldestro secondo in classifica ed a seguire Leonardo Lamacchia e Francesco Guasti.

Il premio della critica da parte della sala stampa Mia Martini è andato al cantante Maldestro per la sua canzone per Federica. Tommaso Pini vince invece quello della sala stampa Lucio Dalla.

Ecco un riassunto della serata

La serata si apre con il cantante Ron e la gag di Maria con una dentiera finta tra i denti. Via via tutti i cantanti si esibiscono. La Mannoia a quanto pare si conferma sempre la migliore e la preferita da tutti. La simpaticissima Lodovica Comello continua a non convincere con la sua canzone. Veramente difficile per lei superare l’effetto Disney Channel.  Uno stacco con Virginia Raffaele nei panni di Sandra Milo e subito dopo è ancora musica. Si esibiscono Paola Turci nel suo completo bianco su tacchi a spillo neri. Marco Masini, Gabbani vestito da scimmia. Si prosegue con Michele Zarrillo e  Bianca Atzei che si emoziona sul palco. Sergio Sylvestre colpisce molto per la sua voce anche se la canzone sembra non aiutarlo moltissimo. Subito dopo Elodie ed in fine la serata si conclude con Fabrizio Moro, Giusy Ferreri ed Alessio Bernabei.

Ecco gli eliminati a Sanremo 2017 tra i big

Gli eliminati a Sanremo 2017 nella sezione big sono stati Giusy Ferrei, Ron, Albano e Gigi D’Alessio.

Passano alla finale: Chiara, Clelementino, Masini, Elodie, Alessio Bernabei, Michele Zarrillo, Paola Turci, Bianca Atzei, Sergio Sylvestre, Samuel, Michele Bravu, Lodovica Comello, Gabbani, Fabrizio Moro, Ermal Meta, Fiorella Mannoia.

Riassunto degli ospiti della serata

L’Eroico Nonno Gaetano Moscato. L’uomo che ha perso una gamba nella strage di Nizza per salvare i nipoti. Ha raccontato di quella notte terribile commentando quanto sia difficile dimenticare questi orrori. Filippo il nipote, sul palco insieme a lui ha parlato del nonno come una persona forte e coraggiosa.

L’immancabile copertina di Maurizio Crozza prima versione Nando Pagnoncelli passando poi alla satira politica.

Marica Pellegrinelli fa la sua apparizione in un bellissimo abito nero con frange e trasparenze che mettono in risalto tutta la sua femminilitá.

 

Subito dopo il momento di Antonella Clerici che ha presentato il suo nuovo programma che inizierá venerdí prossimo.

Virginia Raffaele nei panni di Sandra Milo a quanto pare non troppo apprezzati dalla figlia che ha commentato su twitter la sua performance.

Luga Zingaretti nella sua eleganza arriva per promuovere la nuovissima serie del Commissario Montalbano.

Quasi alla mezzanotte arriva l’omaggio a Giorgio Moroder quasi due volte premio oscar. Linus gli ha consegnato il Premio Cittá di Sanremo.

 

La serata si è conclusa in danza con la presenza di Robin Schulz che in pochi minuti ha trasformato il teatro dell’Ariston in una pista da ballo.

 


Tags :