Sess0: Nuove generazioni a rischio, non temono le infezioni

  • blog notizie - Sess0: Nuove generazioni a rischio, non temono le infezioni

Sess0: i giovani lo prendono con troppa superficialitá. In Italia colore che sono nati tra il 1980 ed il 2000 non prendono le giuste precauzioni.

Secondo i recenti studi, i giovani si proteggono di piú dalle gravidanze che dalle malattie. Ormai 3 ragazzi su 10 non hanno paura del papilloma virus, clamidia, epatite B, Hiv etc. La ricerca fatta dal Censis evidenzia che giá il 43,5% dei ragazzi tra i 12 ed i 24 anni hanno avuto rapporti sessuali completi.

Lo studio intitolato “Conoscenza e prevenzione del Papillomavirus e delle patologie sessualmente trasmissibili tra i giovani ed in Italia” ha dato questi risultati. Il 92,9% dei giovani dichiara di essersi sempre protetto dalle gravidanze. Il 74,5% fa prevenzione sulle malattie sessuali. Il 19,5% si tutela raramente, il 6% non si protegge mai.

Sess0: Giovani poco informati a riguardo

Ketty Vaccaro, la responsabile dell’area Welfare e Salute del Censis ha cosí spiegato.

“I dati ci indicano che quasi tre ragazzi su dieci non hanno paura delle infezioni sessuali. Questo è un dato non rassicurante. Dimostra troppa tranquillitá e disinformazione nell’affrontare la questione. I ragazzi affermano di conoscere i tipi di malattie, ma la maggior parte di loro non si protegge da esse”.

“La confusione deriva anche da un altro problema. I ragazzi hanno molta confusione tra contraccezione e prevenzione. Il 70,7% usa il profilattico come mezzo per prevenire le malattie sessuali. L’errore sta nel fatto che il 17,6% usa la pillola come strumento di prevenzione piuttosto che di contraccezione.”

Anche l’etá della prima volta sembra essersi abbassata. Ragazze e ragazzi hanno il loro primo rapporto intorno ai 17 anni. Solo il 19,8% confessa di averlo fatto prima dei 16 anni.


Tags :