Iraq bombarda vertice Isis: il califfo al-Baghdadi gravemente ferito

  • blog notizie - Iraq bombarda vertice Isis: il califfo al-Baghdadi gravemente ferito

Bombardato il vertice dei comandanti Isis in Siria. Lo stato islamico arretra ed il califfo Abu Bakr al-Baghdadi pare essere ferito. Ieri era stata svelata la sua posizione. Si trovava a Raqqa. Neanche un giorno dopo, l’esercito iracheno ha bombardato il distretto di al-Qaim, al confine tra Iraq e Siria, dove sarebbe scappato al-Baghdadi per scegliere un suo successore.

L’aviazione irachena spiega che l’obiettivo del raid era la casa dove sarebbe dovuta essere in corso la riunione dei “capi” dell’Isis, tra cui il califfo. Tredici comandanti dell’Isis sono morti, ma nella lista dei corpi è assente al-Baghdadi. Gli F-16 hanno attaccato anche altre tre postazioni Isis, uccidendo altri 64 jihadisti.

L’emittente televisiva satellitare al-Hurra cita una fonte anonima dei servizi d’intelligence irachena, secondo la quale al-Baghdadi sarebbe stato coinvolto nel bombardamento e potrebbe essere stato gravemente ferito: “Ci sono giunte informazioni circa la presenza di al-Baghdadi nel distretto di al-Qaim lo scorso 9 febbraio, al momento del bombardamento. L’aviazione ha colpito la zona segnalata causando il ferimento di al-Baghdadi in modo grave e per questo è stato trasferito in territorio siriano”.

Al momento nessuna conferma. Continua la caccia al “califfo nero”.


Tags :