Tiziana Cantone: i messaggi prima del suicidio, indagato l’ex fidanzato

  • blog notizie - Tiziana Cantone: i messaggi prima del suicidio, indagato l’ex fidanzato

Vicenda Tiziana Cantone aggiornamento

Pochi giorni fa Sergio Di Palo ha sentito bussare alla sua porta. Quando ha aperto il cancello di casa ad aspettarlo c’erano i carabinieri con un atto giudiziario. Sergio Di Palo, ex fidanzato di  Tiziana Cantone è stato indagato per calunnia. La mandre della trentunenne avrebbe indicato lui come l’uomo che ha indotto la figlia a girare video porno con molti uomini.

L’invito a presentarsi in procura è stato recapitato nella villetta del parco con vista mare tra Licola e Pozzuoli.  Portato dai militari della compagnia di Giugliano e firmato dal pm Alessandro Milita della Procura di Napoli e dall’aggiunto Fausto Zuccarelli.

È avvenuta una svolta nelle indagini. L’altro filone sul quale si sta investigando, quello sull’istigazione al suicidio, difficilissimo da dimostrare, procede spedito verso la verità. 

Ecco le parole nei messaggi a Tiziana Cantone

“Per me sei solo un buco.”

Queste le parole che avrebbe detto Sergio Di Palo in un messaggio a Tiziana Cantone.

Quella frase probabilmente scritta di getto adesso è stata inserita negli atti. Atti che sono nelle mani del gip Tommaso Perrella del tribunale di Napoli. Sergio è stato iscritto nel registro degli indagati per aver calunniato i due ragazzi di Battipaglia e gli altri due di Napoli ed Aversa, denunciati in Procura ddirettamente da Tiziana Cantone rpima del suicidio.

Deve rispondere anche del reato di falso per aver costretto la fidanzata a dichiarare pubblicamente, durante la prima denuncia, di aver smarrito il cellulare poi ritrovato. Bugia raccontata probabilmente per allontanare il sospetto dalla coppia di aver diffuso i video di propria volontá. Una circostanza che peró non è stata verificata.

Rimane quasi scontata l’archiviazione da parte del gip Perrella del procedimento per diffamazione ancora aperto per i quattro ragazzi che avrebbero parlato via messaggi con Tiziana per essere incolpati da lei successivamente.

La prossima udienza è fissata per la data del 5 aprile.  L’avvocato di Sergio, Bruno Larosa, dichiara nel frattempo

«In questa vicenda ha già risposto il gip nel rigettare la formulata richiesta di archiviazione del pubblico ministero, in relazione alle indagini dello stesso pm che oggi iscrive nel registro degli indagati Di Palo per altri reati».

I carabinieri della sezione cyber-crime del comando Provinciale di Napoli hanno sbloccato l’iPhone della ragazza. Da esso hanno tirato fuori  messaggi e file audio che risalgono alle ore precedenti al suicidio di Tiziana.


Tags :