Il Pakistan risponde all’Isis, uccisi 40 terroristi

  • blog notizie - Il Pakistan risponde all’Isis, uccisi 40 terroristi

Il Pakistan risponde all’Isis. Le forze armate pakistane hanno ucciso, stanotte, 29 dei terroristi responsabili dell’attacco di ieri sera al santuario sufi. L’attentato aveva ucciso 75 persone, tra cui 20 bambini.

La strage compiuta dall’Isis al santuario Lal Shahbaz Qalandar a Sehwan, nella provincia del Sindh, aveva colto di sorpresa i pakistani. Il governo ha subito risposto, dando il via a una vera e propria caccia all’uomo.

I Ranger pakistani, in un comunicato ufficiale, hanno dichiarato di aver ucciso “almeno 18 terroristi” nel Sindh. Altri 11 islamici sono morti nello scontro nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa, a nord della nazione. Il sito del quotidiano pakistano “Dawn” rivela che nel corso delle operazioni sono state trovate armi automatiche e granate. Tre radicali sono stati uccisi in un blitz a Peshawar, quattro sono stati freddati in una sparatoria nel distretto tribale di Orakzai e altri quattro hanno perso la vita a Bannu.


Tags :