Sedicenne investito dal trattore del padre: voleva salvare il cane

  • blog notizie - Sedicenne investito dal trattore del padre: voleva salvare il cane

Muore per salvare il suo cane che stava per essere schiacciato dal trattore guidato dal padre. È successo ieri mattina nel comune di Santhià, in provincia di Vercelli, in Piemonte. La vittima aveva 16 anni. Il ragazzo è morto schiacciato accidentalmente dal trattore che il padre stava guidando per arare il terreno della cascina di famiglia.

I carabinieri hanno effettuato le prime verifiche. Secondo le ricostruzioni delle forze dell’ordine, pare che il ragazzo si fosse messo sulla traiettoria del trattore per salvare il cane che rischiava di essere schiacciato dal mezzo. Il genitore non si è accorto di nulla ed ha schiacciato il figlio con il trattore. I tentativi di soccorso sono stati del tutto inutili.

Il ragazzo era molto conosciuto nel piccolo paese di circa 8000 abitanti e impegnato nell’organizzazione del carnevale locale. Fabrizio Pistono, presidente della Pro Loco, associazione organizzatrice del carnevale santhiatese, lo ricorda così: “Siamo molto addolorati per questa tragedia. A pochi passi da dove è avvenuto l’incidente si stava svolgendo un ritrovo pre-carnevalesco e ovviamente appena saputo di questa notizia, la festa ha lasciato il posto allo sconforto. Noi conosciamo molto bene papà Aldo e la nostra associazione si stringe intorno a questa famiglia segnata dal dolore per questa tragica fatalità”.

Il ragazzo ha messo in gioco la propria vita spinto dall’amore verso il proprio cane, che è salvo. Un incidente, una tragedia, di cui, nonostante non ne abbia colpa, il padre riuscirà difficilmente a perdonarsi.


Tags :