Mamma getta la figlia nel fiume, un tassista la salva

Una donna, in Cina, ha gettato la propria figlia in un fiume ed è scappata. Un tassista che passava di lì, ed ha assistito alla scena, si è fermato e si è tuffato nel fiume Jing, salvando la bimba con l’aiuto di alcuni passanti. La donna è poi stata rintracciata dalle forze dell’ordine, soffre di disturbi mentali.

Il tutto è successo nella provincia cinese di Henan, nel comune di Ruzhou. La mamma non si è creata problemi ed ha lanciato la figlioletta da un ponte davanti a tutti i passanti, scappando successivamente. L’autista non c’ha pensato due volte e si è tuffato nelle acque dell’affluente del Fiume Giallo. Le persone che hanno assistito alla scena hanno fatto scendere una corda dal ponte, a cui il tassista ha legato in maniera sicura la bambina, che è stata così “tirata” in salvo. L’accaduto è stato ripreso e pubblicato su YouTube.

La polizia ha rintracciato la madre e, come rivela il Mirror, pare che la donna soffra di gravi disturbi psichici.

 


Tags :