Frana inarrestabile a Teramo: trentatrè case evacuate

  • blog notizie - Frana inarrestabile a Teramo: trentatrè case evacuate

Dramma a Teramo. Una frana ha distrutto trentatré case. Le abitazioni sono state evacuate e novantotto persone sono rimaste senza un tetto. Metà collina è stata distrutta e le rocce stanno scendendo dalla valle a velocità contenuta. Protagonista della tragedia, la frazione di Ponzano di Civitella del Tronto.

Il geologo della protezione civile nazionale, Paolo Marsan, spiega: “Si tratta di una paleofrana che si muove con grande velocità e che al momento non è arrestabile”. Il risultato per le abitazioni vicine sono simili ai danni causati da un terremoto.

I vigili del fuoco hanno effettuato venticinque interventi finora e le case sulla traiettoria della frana sono state evacuate. È stato installato un grosso muro di contenimento alla base del paesino e una rete di sensori che tiene sotto controllo il movimento della frana. Molte abitazioni crolleranno e non è possibile evitarlo. Il sindaco di Civitella del Tronto chiede sostegni economici per la ricostruzione.

Mediaset comunica che “la situazione non è migliorata, anzi oggi è crollato il tetto di una casa già lesionata. Servono uomini e mezzi. Oggi il sopralluogo dei tecnici del Consiglio nazionale delle ricerche”.


Tags :