Europa League: Roma agli ottavi, la Fiorentina è fuori

  • blog notizie - Europa League: Roma agli ottavi, la Fiorentina è fuori

ROMA-VILLAREAL 1-0

Partita pressocché inutile, dopo lo 0-4 dell’andata. I giallorossi giocano a ritmi blandi, ma passano comunque il turno. La Roma approda agli ottavi, buttando fuori il Villareal nonostante la sconfitta. La squadra di Spalletti è per 8/11 rivoluzionata, con un robusto turnover. Stessa sorte per gli spagnoli, che, arrendevoli, lasciano in panchina parte dei titolari. La Roma tira in porta solo una volta nel primo tempo, gli ospiti sono padroni del gioco. Al sedicesimo della prima frazione Vermaelen disimpegna male e fornisce un assist per Borré, che batte Allison. Il portiere brasiliano salva più volte il risultato e solo grazie a lui i giallorossi non vengono sommersi dal “Yellow submarine”. La partita termina sullo 0-1 con Borré altre due volte pericoloso nel finale. Al 90′ espulso Rudiger. Gli spagnoli rimpiangono la pesante sconfitta dell’andata, che li ha messi fuori dai giochi già dopo il match in casa.

FIORENTINA-BORUSSIA M’GLADBACH 2-4

I Viola salutano l’Europa dopo una pesante sconfitta contro il Borussia M’gladbach per 2-4. La Fiorentina era inizialmente in vantaggio per 2-0, prima di affrontare il tragico tracollo. I tedeschi rimontano con Stindl sugli scudi (tripletta). La squadra di Sousa va sul 2-0 con i gol di Kalinic e Borja Valero, che sfrutta uno scivolone del difensore avversario che lo lascia solo davanti il portiere. Gli ospiti accorciano le distante allo scadere su rigore con Stindl, che nel secondo tempo segnerà altri due gol prima con una palla vagante in area e poi con un piazzato da fuori. 2-3 e risultato rimontato, ancora più appesantito al 60′ da Christiansen di testa. Accade tutto in tredici minuti, la Fiorentina è fuori. Una partita gettata via. Sousa, negli spogliatoi, si farà sicuramente sentire.


Tags :