Moschino: la moda del riciclo alla Milano Fashion Week

  • blog notizie - Moschino: la moda del riciclo alla Milano Fashion Week
    credit photo: profilo instagram Jeremy Scott

Moschino ha presentato alla Milano Fashion Week i suoi abiti per la collezione autunno inverno 2018 in una passerella di cartone. Ecco tutti i dettagli dello show di Jeremy Scott

Moschino ha sfilato ieri alla Milano Fashion Week portando le tendenze per la prossima stagione. Il tema della sfilata è stato il riciclo. Tutti gli outfit sono stati infatti realizzati in effetto cartone, con su scritto “fragile”, utilizzando materiali in plastica o con vari oggetti “spazzatura”.

Look

I look proposti da Jeremy Scott sono svariati: da tailleur dal taglio semplice ad ampi abiti, da leggings a trench, da vestiti con strascico a gonne aderenti, da semplici t-shirt a maxi pellicce, da vestiti romantici a vestiti dallo spacco provocante. Ce n’è per tutti i gusti.

Accessori

Difficile non notare gli accessori in una sfilata di Moschino, oltre a borse e stivali di cartone e maxi orecchini con le “m”, c’erano copricapi con candelabri, fasce con delle ruote, che ricordano il primo ready-made di Duchamp, cappelli con coperchi della pattumiera e scatole di fazzoletti con il loro logo, che sono nati dalla collaborazione con il brand Tempo.

Tessuti e fantasie

Non mancano, stampe trompe-l’œil, abiti di plastica, vestiti con sacchi dell’umido, frange e velluto; come l’abito rosso, il pezzo forte della collezione, che richiama il colore della tenda della passerella. La modella ha calcato il catwalk in modo provocante e tirando con sé, con notevole difficoltà, il lungo strascico.

Colori

Le prime uscite della sfilata sono state abiti di colore beige, color cartone, poi nuances sgargianti in pieno stile Jeremy: fuscia, blu, nero lucido, giallo fluo e anche grigio, che ricorda la carta per coprire i materiali fragili.

Ecco alcuni dei look della sfilata.

moschino-1

moschino-2

moschino-3

moschino-4

moschino-5

moschino-6

moschino-7

credit photo: vogue.come

credit photo: vogue.com


Tags :