Una dieta simula-digiuno e il pancreas ricomincia a produrre insulina

  • blog notizie - Una dieta simula-digiuno e il pancreas ricomincia a produrre insulina

Secondo quanto emerso da un recente studio effettuato da un gruppo di ricercatori dell’Univeristy of Southern California di Los Angeles e dell’Istituto Firc di Oncologia molecolare-Ifom di Milano, una dieta mima-digiuno sarebbe in grado di riparare le cellule del pancreas addette alla produzione di insulina; queste cellule verrebbero sostanzialmente riprogrammate e tornerebbero dunque a sintetizzare buone quantità di ormone.

Si tratta di un piano alimentare personalizzato alternato ad un periodo di digiuno, sempre sotto controllo medico che mira a proteggere le cellule dall’invecchiamento e da molte malattie.
I ricercatori, hanno fatto test sui topi e cellule umane, dimostrando che la dieta simil-digiuno riconduce le cellule del pancreas ad uno stato simile a quello embrionale, facendo ripartire la produzione di insulina; si tratta di risultati piuttosto importanti ed anche promettenti per la ricerca di cure per il diabete di tipo I e 2 o il tumore al pancreas.

La ricerca, è stata pubblicata da Cell dal Biochimico Valter Longo, il quale ha dichiarato  “Ci auguriamo che un giorno le persone con diabete possano essere trattate in maniera efficace con una dieta mima digiuno per alcuni giorni al mese, mantenendo un’alimentazione normale per il resto del tempo”.

La DMD (la dieta che mima il digiuno) è caratterizzata da alcuni giorni al mese di alimentazione con poche calorie e cibi ben selezionati (ad esempio pochi zuccheri, pochi grassi saturi, poche proteine etc) mentre per il resto del tempo si può seguire un’alimentazione normalissima.

Con il semi- digiuno risvegli il tuo potere naturale. Nell’ultimo periodo anche diversi medici consigliano il digiuno come pratica naturale e non invasiva per depurare il corpo.

 

Il pancreas è un organo dalla forma simile a quella di una pera o di una lingua, situato in profondità nella cavità addominale e lungo circa 15 cm. Si trova all’incirca tra lo stomaco e la colonna vertebrale. È diviso in tre sezioni: testa (la più grande), corpo e coda (la più sottile).

Il pancreas produce ormoni molto importanti, come l’insulina, indispensabile per regolare il livello degli zuccheri nel sangue. Ma non solo. L’organo assembla anche enzimi che permettono la digestione da parte dell’intestino. Purtroppo, il delicato funzionamento del pancreas può essere messo in discussione da alcune malattie.

Per fortuna, il cancro al pancreas ha un grande nemico: un corretto stile di vita. Cosa vuol dire? Significa seguire comportamenti sani ed equilibrati, da rispettare tutti i giorni. Iniziando da giovani, quindi  entrando nel dettaglio: mantenersi attivi, praticando con continuità esercizio fisico; mangiare i cibi giusti nelle quantità indicate; non fumare; bere alcol con grande moderazione; osservare le precauzioni sul posto di lavoro, in caso si entri in contatto con sostanze potenzialmente tossiche e cancerogene; ecc.

La ricerca scientifica ha ormai dimostrato che la prevenzione primaria riduce del 30% il rischio di sviluppare qualsiasi tumore. Ma non solo. Ad esempio, avrete ad ogni età un cuore più scattante, polmoni resistenti e un cervello sempre vigile.

 


Tags :