Sindrome di Down: coppia festeggia i 22 anni di matrimonio

  • blog notizie - Sindrome di Down: coppia festeggia i 22 anni di matrimonio

Sindrome di Down – I protagonisti di questa storia sono Maryanne e Tommy Pilling. Entrambi hanno la sindrome di Down ma sono allo stesso tempo una coppia felicemente spostata da ben 22 anni.

Il matrimonio nonostante la sidrome di down

L’amore per fortuna ha regole ed è bellissimo così. In amore non contano l’età, il colore della pelle, difetti e non, l’unica cosa veramente importante è volersi bene. Amarsi, rispettarsi ed essere un sostegno costante l’uno per l’altro. Maryanne e Tommy Pilling, i protagoisti della storia, sono una coppia inglese sposata da ben 22 anni.

Entrambi sono affetti dalla sindrome di Down ma questo non gli ha affatto impedito di stare insieme, sposarsi e vivere in autonomia. Maryanne e Tommy Pilling si sono sposati nell’anno 1995. Quest’anno festeggiano il loro 22esimo anniversario. Un traguardo molto importante che li ha riscoperti ancora innamoratissimi e felici piú che mai.

Maryanne e Tommy Pilling

La coppia adesso ha rispettivamente 45 e 59 anni. Sono convolati a nozze nel 1995 nella chiesa di St Mary a Shoeburyness. Dopo solo 18 mesi  passati insieme Tommy ha chiesto a Maryanne di sposarlo, ma non prima di aver avuto il permesso da sua madre. È arrivato da Maryanne con un anello di plastica ma la madre ha voluto regalare alla propria figlia una proposta con tutti i sacramenti. Ha accompagnato il ragazzo in gioielleria e lo ha aiutato nella scelta di un vero anello.

Tommy e Maryanne si sono sposati in chiesa con una cerimonia molto romantica e dolcissima. Lei con il suo abito bianco da favola e lui elegante piú che mai con il suo competo scuro la camicia bianca ed il gilet azzurro. Una storia che dimostra a tutto il mondo come amare sia fondamentale. Non conta nulla nella coppia se non l’amore reciproco.

La mamma di Maryanne, ai tempi del matrimonio, ha subito molte critiche. Ma il tempo fortunatamente le ha dato ragione. Ha fatto bene a regalare a sua figlia la gioia dell’amore vero. Quell’amore che tutti meritano e sognano.

Se volete potete seguirli nella loro pagina Facebook. Pagina ricca di sostegno ed affetto da parte dei fan che ringraziano per aver insegnato loro cosa significhi veramente amare.

 


Tags :