Esercizi specifici di ginnastica posturale per la schiena (2^ parte)

  • blog notizie - Esercizi specifici di ginnastica posturale per la schiena (2^ parte)

Esistono alcuni esercizi posturali specifici per ottenere una postura corretta. Esercizi da fare in casa per allungare, rinforzare rilassare i muscoli della schiena, delle spalle e del collo completi di spiegazione per un’esecuzione corretta. Sono esercizi adatti a migliorare la postura, la mobilità e ridurre e prevenire i dolori.

Purtroppo, la maggior parte di coloro che si avvicina alla ginnastica posturale lo fa solo dopo che gli viene diagnosticato un problema, come ad esempio la lordosi o la scoliosi o altri difetti di postura.

La ginnastica posturale però non deve essere vista solo come terapia, questa disciplina, infatti, è molto utile per prevenire dolori e fastidi, che soprattutto con l’avanzare degli anni iniziano a manifestarsi in particolare in soggetti che hanno fatto poco sport nel corso della loro vita.

Soggetti che si allenano con costanza nel corso della vita e che sviluppano in modo corretto i muscoli della schiena, delle spalle e del collo, invece presentano più difficilmente problemi legati alla postura.

Ecco perché anche coloro che non hanno voglia di andare in palestra o fare altri tipi di allenamenti faticosi e stancanti, dovrebbero prendere in considerazione la pratica della ginnastica posturale per migliorare il loro stato di salute attuale e soprattutto prevenire la comparsa di fastidiosi disturbi in vecchiaia.

La ginnastica posturale più che a uno sport potrebbe essere paragonata allo stretching, allo yoga o al pilates, esattamente come avviene in queste discipline, gli esercizi di ginnastica posturale consistono nell’eseguire, e mantenere per alcuni secondi, delle posizioni che aiutano a rafforzare i muscoli ma che non risultano essere estremamente faticose, e non stimolano la sudorazione.

Riportiamo di seguito 5 semplici esercizi con: esecuzione, errori più comuni da evitare, frequenza e consigli.

Esercizio utile per allungare l’intera schiena

Supini con le braccia lungo i fianchi, la zona lombare perfettamente aderente al suolo. Fletti una gamba e con il braccio opposto avvicinala al petto. Contemporaneamente allunga l’altro braccio verso l’alto. Mantieni la posizione per 15 secondi poi ritorna alla posizione iniziale. Non staccare mai la zona lombare dal pavimento.

esercizio_1

2 – Esercizio posturale di rotazione per la zona lombare

Si parte in posizione supina con le braccia lungo i fianchi. Fletti una gamba e con il braccio opposto ruotala il più possibile. Mantieni la posizione per 5 secondi. Le spalle devono essere ben poggiate al pavimento durante tutto l’esercizio.

torsione-per-il-mal-di-schiena

3 – Esercizio posturale per la parte lombare e quella superiore

Supini con le gambe leggermente flesse, mani lungo i fianchi. Piega le gambe e avvicinale al petto con l’aiuto delle mani, mantieni la posizione per 5 secondi. Quindi allungati completamente distendendo lentamente le gambe e portando le braccia lungo il prolungamento del busto. Resta in posizione per 5 secondi. La zona lombare deve rimanere ben poggiata durante tutta la sequenza.

6369

4 – Esercizio per migliorare la flessibilità delle vertebre

Proni con i gomiti ben saldi al pavimento. Tenendo l’addome aderente al suolo solleva il busto e mantieni la posizione per 15 secondi. Non sollevare l’addome per non inarcare eccessivamente la schiena.

img_5428

5 – Esercizio posturale per allungare la colonna vertebrale

Carponi con lo sguardo rivolto al pavimento. Da questa posizione accovacciati il più possibile e mantieni la posizione per 15 secondi.

posizione-del-gatto posizione-del-bambino-per-dolori-cervicali

 


Tags :