Slavina a Courmayeur, 3 morti e 5 feriti

  • blog notizie - Slavina a Courmayeur, 3 morti e 5 feriti slavina

Una slavina caduta nel canalone Val Veny, a Courmayeur ha causato la morte tre persone. Le indagini in corso assicurano che non ci altre persone nella zona dell’incidente.

Dopo la valanga di neve di Rigopiano, questa volta la neve colpisce la zona di Courmayer, in Valle D’Aosta. È successo nella zona del Plan de la Gabba e 18 persone sono stata coinvolte nell’incidente. Una valanga di 40 metri è stata generata dalla conformazione del luogo. Una sorta di effetto imbuto che ha aumentato la potenza della slavina nella sua caduta verso la valle. I morti sono in tutto 3: un belga, un tedesco ed un torinese di 35 anni, Federico Mighetto.

I feriti sono 5: due belgi, uno non ancora identificato, una torinese e un altotesino, tutti ricoverati all’ospedale Parini di Aosta. Uno dei feriti è in condizioni disperate e sta lottando contro la morte nel reparto di rianimazione.

Per il soccorso delle vittime è intervenuto il Soccorso alpino, la guardia di finanza di Entreves, medici e due elicotteri. Molti sciatori si sono salvati grazie all’airbag, fondamentale si è rivelato l'”Arva”, l’apparecchio per la ricerca in valanga. Nel pomeriggio un secondo distacco è avvenuto al Colle San Carlo, un’altra slavina che ha coinvolto due scialpinisti. Dopo essere stati travolti dalla neve sono riusciti a mettersi in salvo.

Il direttore del soccorso alpino ipotizza che le condizioni meteo non erano ottimali, il forte vento caldo ha creato diversi cumuli di neve non stabili.


Tags :