Fossa con 800 corpi di bimbi in ex orfanotrofio cattolico irlandese

  • blog notizie - Fossa con 800 corpi di bimbi in ex orfanotrofio cattolico irlandese
    epa04242259 A general view of the site of a mass grave of up to 800 children on the site of the former Mother and Baby home in Tuam, County Galway, in western Ireland, 06 June 2014. The home was operated by the Catholic 'Sisters of Bon Secours' between 1925 and 1961. Media reports state that the Irish government will launch a broader investigation of the case after bodies of children were found in a septic tank. First bodies were found on the ground some four decades ago but were initially thought to be from the 19th century famine in Ireland. EPA/AIDAN CRAWLEY

Trovata una fossa comune in un ex orfanotrofio cattolico in Irlanda, confermando il sospetto che vi siano state centinaia di sepolture non classificate – 800 secondo i certificati di morte – di bambini.

Si è arrivati a questa scoperta grazie al lavoro svolto da una commissione di inchiesta sulle ‘case’ per ragazze madri gestite da religiose.

La struttura dove sono stati ritrovati i resti umani si trova a Tuam, nell’Irlanda nord occidentale, e fu attiva tra il 1925 e il 1961.

La vicenda era stata denunciata negli anni scorsi da uno storico locale e poi anche dopo il ‘mea culpa’ della chiesa cattolica irlandese si era passati a far luce su quegli eventi. Ne è emerso che chi viveva nelle ‘case’ ha sofferto malnutrizione, malattie e miseria, con altissimi livelli di mortalità.

In un comunicato la commissione pubblica si è detta “scioccata” per quanto scoperto sino ad ora e ha chiesto l’intervento delle autorità competenti per dare degna sepoltura ai resti.

I test del dna evidenziano che i corpi – sepolti in una struttura divisa in 20 camere – avevano una età tra le 35 settimane e i 3 anni. L’orfanotrofio venne chiuso nel 1965.


Tags :