A fuoco un albergo di Trump a Manhattan: indagini in corso

  • blog notizie - A fuoco un albergo di Trump a Manhattan: indagini in corso

A Manhattan, nel cuore di NY, è scoppiato un incendio in uno degli hotel di lusso di Donald Trump. La polizia sta indagando su quanto è successo e sulle cause che, sin da un primo sguardo appaiono sospette.
Donald Trump, oltre ad essere l’uomo più importante ed influente del mondo, è anche un imprenditore di alto profilo che ha intrapreso la carriera nel settore immobiliare. Durante la sua carriera imprenditoriale ha fatto costruire torri di uffici e grattacieli (tra cui la Trump Tower), numerosi hotel e casinò. E proprio in una di queste strutture di lusso è scoppiato un incendio su cui le autorità stanno indagando.

La polizia di New York, pertanto, sta cercando le cause o qualcosa che abbia dato vita alla combustione al 47esimo piano del Trump International Hotel, albergo a cinque stelle, vicino a Central Park. L’incendio è stato spento prontamente dai vigili del fuoco.

L’incendio è stato notato alle 4.32 della mattina. Sono molte le probabilità infatti che la natura del rogo sia di origine dolosa, visto che al Presidente Trump sono stati rivolti numerosi attacchi, finora soltanto verbali, ma ci si aspetta anche qualche atto violento o intimidatorio.

Il tycoon ha cavalcato il malessere covato nelle periferie diventando un punto di riferimento per la popolazione scontenta. Subito dopo il suo insediamento e l’attuazione delle leggi e variazioni che aveva annunciato in campagna elettorale, molti americani l’hanno duramente criticato.

Nelle manifestazioni sono comparsi i cartelli “Not my president, not my president”, e pare inoltre che le sue azioni stiano destabilizzando la politica americana e il mondo intero. Per questo ci si può aspettare qualsiasi forma di protesta, anche violenta per la reazione rabbiosa di alcuni detrattori.

L’incendio potrebbe essere solo la prima di una serie di reazioni. Non a caso, il Presidente ha rinfoltito la sua scorta dotandosi anche di un’auto a prova di attentato, di una scorta per tutti i famigliari e di una protezione di tutte le sue abitazioni. Soltanto il monitoraggio della Trump Tower costa mezzo milione di dollari al giorno, circa 183 milioni di dollari l’anno.


Tags :