La Spezia, nasconde il cadavere della madre per riscuotere la pensione

  • blog notizie - La Spezia, nasconde il cadavere della madre per riscuotere la pensione

Avrebbe nascosto in casa per diversi mesi il cadavere della madre con il solo scopo di riscuoterne la pensione. E’ questa la drammatica e triste vicenda che vede protagonista un quarantenne di La Spezia, ora indagato per occultamento di cadavere, truffa ai danni dello stato e omicidio colposo. L’uomo, che lavorerebbe come tecnico in un istituto scolastico, si sarebbe presentato ogni mese a ritirare la pensione della madre, la quale ammontava a circa 750 euro.

A dare l’allarme ai carabinieri sarebbero stati alcuni vicini di casa, insospettiti in quanto da tempo non vedevano più la donna di 70 anni, che sapevano essere in condizioni di salute precarie. Mai avrebbero immaginato che l’anziana madre fosse morta da così tanto tempo. I militari, infatti, una volta entrati in casa hanno rinvenuto il corpo della settantenne, ormai in avanzato stato di decomposizione,  nella sua camera da letto, come se nulla fosse accaduto. Dai primi rilevamenti del medico legale, sembrerebbe che non siano presenti segni che possano far ipotizzare una morte violenta. Tuttavia, gli inquirenti non escludono l’omicidio o una sorta di “suicidio assistito” da parte del tecnico quarantenne. Adesso resta, infatti, da accertare come sia morta l’anziana donna e se il figlio possa avere qualche responsabilità in merito al suo decesso.

Proseguono, dunque, le indagini delle autorità competenti, per far luce su una vicenda che potrebbe nascondere numerosi moventi: fattori economici, disperazione, disturbi mentali. Il quarantenne di La Spezia resta al momento l’unico iscritto nel registro degli indagati per truffa ai danni dello stato e per i più gravi e meschini reati di omicidio e occultamento di cadavere.

 

 

 

loading...

Tags :