Napoli, riapre la città della Scienza: il primo museo del corpo umano

  • blog notizie - Napoli, riapre la città della Scienza: il primo museo del corpo umano napoli

Dopo 4 anni di dall’incendio che lo distrusse, riapre la città delle scienze a Napoli. Tra le novità il museo interattivo del corpo umano e il planetario 3D.

Corporea sarà il primo museo interattivo europeo dedicato al corpo umano. Circa 5.000 metri quadri su tre livelli, 14 isole tematiche, circa 100 exhibits, esposizioni, macroinstallazioni e postazioni interattive per un affascinante viaggio nel corpo umano. Il presidente del Senato, Pietro Grasso, che ha partecipato all’inaugurazione dice:” Oggi abbiamo, seppure in piccola parte, un inizio di questa attenzione a un polo tecnologico-scientifico che è assolutamente importante per Napoli e per tutto il Paese. Corporea è un progetto di crescita storica, culturale e artistica. L’innovazione tecnologica darà sviluppo,  lavoro e migliorerà la vita dei cittadini.
Napoli si è sforzata a lungo per la realizzazione di Corporea, un impegno di lungo periodo che oggi si è concluso. Il sindaco di Napoli è entusiasta del lavoro compiuto non solo per l’apertura di Corporea ma anche per tutti i progetti di riqualificazione dell’aera di Bagnoli. L’idea è quella di ripristinare la costa di spiaggia. Per raggiungere l’obiettivo occorrerà l’accordo tra governo, comune e cittadini.

Napoli vuole migliorare e dire basta agli inquinamenti criminali della città. Il sindaco conclude:” Stiamo scrivendo una pagina diversa. Vogliamo la possibilità di tornare a bagnarci in questo mare pensando che c’è stata la possibilità di recuperare tutto”.


Tags :