Torino, lascia il figlio in auto a dormire a va a ballare in discoteca

  • blog notizie - Torino, lascia il figlio in auto a dormire a va a ballare in discoteca

Doveva accudire il figlio dodicenne ma non voleva rinunciare ad una serata in discoteca quindi decide di lasciarlo in macchina per andare a ballare: è successo in una cittadina alla periferia di Torino.

L’uomo pensava che nessuno se ne sarebbe accorto, ma quando il ragazzo è stato scoperto, lui è stato arrestato dai carabinieri di Villastellone.

Lui si chiama El Mostafa Ouassiri, 35 anni, è residente in provincia di Cuneo e di lavoro fa l’autotrasportatore. Senza farsi tanti problemi l’altra sera ha detto al figlio di 12 anni di restare in macchina: “Mi raccomando non ti muovere da qui”.

La vicenda

L’auto era in un parcheggio isolato di Santena, secondo i carabinieri anche un adulto avrebbe paura a stare lì da solo. Intanto lui se n’è andato a ballare in discoteca. Non voleva rinunciare a divertirsi. L’episodio è accaduto verso le due di ieri notte.

I militari hanno notato una Ford Mondeo con il motore acceso e chiusa a chiave. Proprio il fatto di essere in moto in un luogo isolato li ha insospettiti e spinti a controllare. Dentro c’era un ragazzo, quasi un bambino, che dormiva sul sedile posteriore.

Il piccolo ha raccontato ai carabinieri che il padre, intorno alle 22, gli aveva detto di stare tranquillo e di fare un pisolino in macchina: “Lui è andato a ballare”, ma non sapeva esattamente in quale locale fosse andato.

L’uomo è stato rintracciato alle 3,30 all’interno della discoteca Amanecer di Santena. “Non capisco cos’ho fatto di tanto grave – ha detto ai carabinieri – L’ho lasciato con il motore acceso in modo che non stesse al freddo. Gli ho perfino lasciato un cellulare, nel caso avesse dovuto chiamarmi. Lui il giorno dopo aveva scuola: così poteva dormire. Gli ho detto di restare in macchina perché non sapevo davvero a chi lasciarlo”. L’uomo si sta separando dalla moglie, che ha lasciato l’Italia. Il minore è stato affidato alla zia paterna, mentre l’uomo è stato arrestato e ora si trova ai domiciliari.

 


Tags :