Arrestati cinque ladri minorenni a Napoli: si vantavano su Facebook

  • blog notizie - Arrestati cinque ladri minorenni a Napoli: si vantavano su Facebook

Rapinavano farmacie e banche e se ne vantavano su Facebook. Arrestati cinque minorenni a Napoli, responsabili di 21 rapine commesse nel giro di 5 mesi tra il capoluogo partenopeo e Caserta. I giovani delinquenti verranno affidati ad un istituto penale minorile.

Ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dai carabinieri della compagnia di Giugliano. La sentenza è stata confermato dal giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli. I cinque minori erano già noti alle forze dell’ordine per piccoli crimini. Su di loro grava l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine aggravate dell’uso di armi da fuoco.

I piccoli rapinatori si vantavano su Facebook di ogni rapina che commettevano: “Ogni tanto ricordatevi che non siete nessuno”. Frasi minacciose contro la polizia, seguite dall’hashtag #ACAB (All cops are bastard ndr). In uno dei tanti stati chiedevano la liberazione di due ladri arrestati dopo una rapina in una gioielleria.

rapinatori-arrestati-minorenni-social-1-500x278

I volti dei giovani sono stati ripresi dagli impianti di videosorveglianza di banche e attività commerciali. Agivano armati e a volto scoperto, senza alcuna preoccupazione di essere ripresi o riconosciuti.


Tags :