Oggi ricercatrice ad Harvard: “In Italia neanche un posto da bidella”

  • blog notizie - Oggi ricercatrice ad Harvard: “In Italia neanche un posto da bidella” ricercatrice

Oggi fa la ricercatrice ad Harvard. In Italia non trovava lavoro neanche come bidella, emigra negli Stati Uniti e diventa scienziata. Una donna stanca delle continue ricerche di lavoro si trasferisce in America.

Si chiama Sabina Berretta e ha 56 anni ed è di Catania. Dopo la laurea in medicina nonostante il curriculum eccellente aveva lavorato per la ricerca senza esser pagata. Migliaia i curricula inviati alle aziende senza poi riuscire a trovare un lavoro. Recentemente aveva cercato un impiego anche come bidella ma anche li aveva ricevuto una risposta negativa. Così, Sabina a 29 anni dà un svolta alla sua vita e raggiunge gli Stati uniti. Li vince una borsa di studio per Mit Boston e ottiene successi professionali incredibili. All’università di Harvard diventa scienziata e dirigente dell’Harvard Brain tissue resource center.

Oggi

Oggi Sabina è una ricercatrice ad Harvard e studia la schizofrenia, e i disturbi bipolari. È diventata dirigente di un laboratorio nella banca cervelli ed è molto soddisfatta del suo lavoro. Si rivolge a tutti i ragazzi che hanno perso le speranze di un posto di lavoro e consiglia loro di fare scelte drastiche come la sua. In America, gli studenti europei svolgono lavori da laboratorio che non vengono pagati. Le menti più brillanti restano perché nei loro paesi la situazione è peggiore. È certo però che, nel tempo negli Stati Uniti i talenti vengono riconosciuti e apprezzati.


Tags :