Il lavoro che c’è: a Matera 14 posti di medico vacanti da un anno

  • blog notizie - Il lavoro che c’è: a Matera 14 posti di medico vacanti da un anno

A Matera, da circa un anno, si cercano  ben 14 camici bianchi tra “radiologi, medici di pronto soccorso, medici di medicina generale e ortopedici.

Si tratta di contratti sia a tempo determinato che indeterminato, che vanno deserti, o a cui rispondono pochi specialisti, che dopo un po’ chiedono il trasferimento. Un posto fisso e uno stipendio di partenza 3mila euro netti al mese.

Impieghi, quelli ricercati dall’azienda sanitaria pubblica di Matera, che rappresenterebbero un sogno in ogni Paese del mondo e per il quale ci si aspetta la fila dei pretendenti.

L’appello dell’Asm

“Nonostante i ripetuti avvisi pubblici, le selezioni per dirigenti medici specialisti in ortopedia e medicina e chirurgia di accettazione e urgenza si concludono con un nulla di fatto – si legge nell’avviso pubblicato pubblicato e affisso dal direttore dell’Asm – dovuto alla indisponibilità dei candidati ad assumere servizio. Sul Bur della Regione Basilicata del 16 marzo 2017 saranno pubblicati i nuovi avvisi per specialisti in ortopedia e in medicina d’accettazione e d’urgenza. Chiunque fosse interessato può pubblicizzare la notizia con ogni mezzo”.

“Il numero di persone che mettiamo a concorso è sempre superiore a quello dei partecipanti – racconta il Dg – Spesso i bandi per posti a tempo determinato vanno deserti, mentre nel caso di contratti a tempo indeterminato chi vince dopo un po’ va via. Si preferiscono ospedali vicino casa, più comodi, o magari più grandi e importanti”, continua il manager.

Il territorio dove opera il presidio serve 200mila persone e finora si è andati avanti ‘tamponando’ con contratti a 3 mesi, con l’aiuto dei medici della continuità assistenziale.

 


Tags :