Andrea Damante cantante: “Una canzone di una bruttezza imbarazzante”

Andrea Damante cantante stroncato dalla critica ancor prima di nascere. Anche i tronisti cantano? Adesso sí. Debbutto amaro per Damante con il suo singolo Always. Le parole di Michele Monina, il critico musicale del “Fatto Quotidiano“, sono state durissime. Ecco cosa ha detto della sua canzone.

Andrea Damante cantante: “Meglio Tiziana Rivale”

Ecco le parole del critico musicale Michele Monina

Secondo, forte dei rudimenti medici e chirurgici acquisiti dall’aver visto tutte le stagioni di E.R. medici in prima linea, Dottor House e Grey’s Anatomy, grazie a un taglierino e un ferro da lana mi sono asportato i timpani, e ora soffro molto di meno.Una canzone inconsistente, con tanto di intermezzo clash, accompagnato da immagini pseudoviolente. Una roba che la senti e ti viene da rivalutare la discografia completa di Tiziana Rivale, sempre che ne esista una. Un inglese incomprensibile, appoggiato su una base che vorrebbe, forse, ma sicuramente non può. […] Perché Always, la canzone con cui l’ex tronista tenta la conquista delle nostre charts, è una canzone, chiamiamola così, di una bruttezza al limite dell’imbarazzante (e un video, se possibile, anche peggiore).”

La risposta di Andrea Damante

La risposta di Andrea Damante non ha tardato ad arrivare. Con molta riconoscenza e tanto di ringraziamento, ecco come ha risposto al critico musicale Andrea:

Il fatto che abbia trovato il tempo di ascoltare Always, di guardare il video e di documentarsi sulla mia esperienza lavorativa a Uomini e Donne, nonché sulla mia relazione con Giulia De Lellis, è un grande onore. Mai avrei pensato di essere recensito da un critico del suo calibro. Lo ringrazio per il tempo che mi ha dedicato […]. Lo dico davvero.”

Andrea Damante cantante: Anche i tronisti cantano?

Andrea Damante, il veronese belloccio, che abbiamo visto oltre che a Uomini e Donne anche alla rpima edizione del Grande Fratello Vip, continua la sua carriera da deejay. Ha deciso di lanciare il suo nuovo album prodotto da The Saifam Group e distribuito Sony Music. Verrá venduto nelle edicole con un poster in allegato. Uscirá anche in america, sempre se riusciranno a comprenderne le parole, giusto per riprendere la critica di Michele Monina.

Un progetto di carattere internazionale. Ecco cosa ha detto Andrea Damante a riguardo in un post su Facebook:

“Sarà il mio nuovo disco, quello che per la prima volta definisco veramente mio come pensiero come musica e come espressione. Un lavoro, un’idea che per essere realizzata e messa in atto ci sono voluti più di 7 mesi di lavoro da parte di più di 40 persone. Quello che ci tenevo a dire è che finalmente questo giorno è arrivato e volevo rigraziare di cuore tutte le persone che hanno permesso di rendere questo possibile”