Placca dentale: 5 italiani su 10 non sanno che genera ictus e infarto

  • blog notizie - Placca dentale: 5 italiani su 10 non sanno che genera ictus e infarto placca

La placca batterica dei denti è la causa principale dei numerosi casi di parodontite, diabete e patologie cardiovascolari. I dati giungono dalla Società Italiana di Parodontologia e Implantologia.

In occasione del 28 esimo Congresso Internazionale su Parodontologia e Salute Orale, la SIdP conferma che la placca dentale sia la causa di infarti e ictus.

La placca

La placca di un solo dente contiene circa un miliardo di germi. Bastano solo sei denti con placca per correre il rischio dell’insorgere di molte malattie. I soggetti che soffrono di parodontite hanno più probabilità di sviluppare aterosclerosi. Hanno perso molti denti e un spessore della parete delle carotidi più elevato.

Secondo Claudio Gatti, presidente della SidP i batteri della bocca possono raggiungere gli organi e portare numerose infiammazioni. Spesso infatti generano infezioni polmonari, endocarditi e ascessi. Questi agevolano la comparsa delle malattie cardiovascolari come ictus e infarti.

La parodontite è una malattia spesso ignorata. 4 italiani su 10 quando avvertono le gengive dolenti, arrossate e infiammate non chiedono l’aiuto dello specialista. Usano collutori e dentifrici aspettando che il fastidio passi ma spesso la situazione si aggrava.

Consigli

Per una corretta igiene orale è importante lavare i denti dopo i pasti, abbandonare il fumo e sottoporsi a controlli periodici presso gli specialisti. È fondamentale chiedere al dentista un check-up per diagnosticare e curare eventuali paradontiti e evitare le conseguenze gravi che possono generarsi.  Per conoscere meglio la parodontite, SIdP mette a disposizione il sito www.gengive.org.


Tags :