Incidente mortale sull’ A1, tir contro furgone: 37enne perde la vita

  • blog notizie - Incidente mortale sull’ A1, tir contro furgone: 37enne perde la vita

Gravissimo incidente stradale nella mattinata sull’autostrada A1, all’altezza del km 615 in direzione Napoli, tra Anagni- Fiuggi e Ferentino. Per cause ancora da chiarire due mezzi, un Tir ed un furgone da lavoro Doblò si sono scontrati violentemente. Il furgone con a bordo una coppia di coniugi si è ribaltato andando a finire al centro della corsia. Nella carambola, una donna di 37 anni avrebbe perso la vita.

Inizialmente, le vittime sembravano essere due: ai soccorritori, prontamente accorsi sul posto, si è presentata una scena raccapricciante con i corpi squarciati e incastrati tra le lamiere. La donna è morta sul colpo, mentre l’uomo è rimasto ferito gravemente. La vittima è poi stata identificata: si tratterebbe di una fotomodella, originaria della provincia di Frosinone, divorziata, che rientrava col nuovo compagno, alla guida del mezzo, da una serata in discoteca a Roma. Fino a poche ore fa, infatti, la 37enne condivideva sui social le foto della nottata, trascorsa tra la movida capitolina. Nessuno si sarebbe aspettato il tragico epilogo. La bacheca Facebook della donna è adesso invasa da centinaia di messaggi di cordoglio e di rammarico.

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente; dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe che la causa sia stata lo scoppio di uno pneumatico, con il furgoncino travolto da un tir che trasportava GPL. L’autostrada è stata chiusa in direzione sud con uscita obbligatoria ad Anagni ed il traffico veicolare si è riversato su via Casilina. Al momento rimangono 5 km di coda, che defluiscono su entrambe le corsie. In alternativa, si consiglia di uscire ad Anagni, percorrere la strada statale 6 Casilina, e rientrare in autostrada a Ferentino o Frosinone. Sul posto è presente il personale di Autostrade per l’Italia e la polizia stradale, a segnalare la coda e a velocizzare il deflusso dei veicoli. Continuano, poi, le indagini per chiarire le cause dello scontro ed appurare se si possa parlare di un qualche colpevole.


Tags :