Rocco Siffredi: “Educazione sessuale? Ecco come educo i miei figli”

Rocco Siffredi a Domenica live viene presentato come l’uomo piú amato dalle donne italiane ed il piú imitato dagli uomini. Ancora una volta é tornato a Domenica Live insieme alla sua famiglia. Rosza ed i figli Leonardo e Lorenzo. Con la partecipazione di quest’ultimi ha girato la docufiction Casa Siffredi.

“Entrambi assomigliano alla mamma. E’ lei il vero perno della famiglia”

Ecco cosa ha raccontato a Domenica Live.

SCORRI LA GALLERY PER VEDERE I FIGLI DI ROCCO SIFFREDI

Rocco Siffredi – L’intervista

Il pornoattore, come sappiamo, non ha mantenuto la promessa di lasciare il mondo dell’Hard. Ritornato piú forte di prima ha ripromesso che non proverá mai piú a cambiare la sua natura. Ecco cosa ha dichiarato:

Purtroppo, cambiare la propria natura è molto complicato. Ho una famiglia bellissima, ho tutto per stare bene. Ma mi manca il mondo del porno, il set, la produzione, il montaggio. Ho riniziato da novembre. Sono uscito dall’Isola, mia moglie è rimasta molto sorpresa. Mi ha guardata in maniera molto speciale. Ho trascorso un anno e mezzo, però, dove qualcosa non funzionava. Ne abbiamo parlato questa estate. I miei figli sanno che hanno un papà che ha scelto di fare quello che sognava da bambino.

Rocco Siffredi – L’educazione sessuale dei figli

Rocco Siffredi e la famiglia vivono in una fattoria che sta a pochi passi dal centro di Budapest. Ecco cosa ha detto poi in merito all’educazione sessuale dei prorpi figli, elogiando la moglie che ritiene il vero perno della famiglia.

Abbiamo sempre portato i nostri figli ovunque tranne sul set. Leonardo mi guardava nei manifesti e diceva: ‘La signora è per papà’? Rosa è stata pazzesca nell’educazione sessuale dei figli. Io sono troppo ingombrante come presenza.

Si sono viste le immagini del loro matrimonio che ormai dura da quasi 25 anni. Abbiamo visto anche una lettera del pornodivo dove ringrazia la moglie ed i figli per averlo reso un uomo migliore. Prossimamente andrá a vivere in svizzera.

Siamo una famiglia unita. E’ giusto che loro abbiano la la loro vita.


Tags :