Arriva il ciclone Debbie, Australia in allerta: 3,500 persone sfollate

  • blog notizie - Arriva il ciclone Debbie, Australia in allerta: 3,500 persone sfollate

L’Australia è in allarme. I meteorologi hanno avvertito la popolazione dell’arrivo del ciclone “Debbie”, un uragano di grandi dimensioni che potrà essere molto pericoloso. Venti previsti fino a 300 chilometri orari in Queensland. Circa 3.500 persone hanno evacuato le loro case a nord dell’Australia. Si tratta del ciclone più pericoloso degli ultimi anni in Australia.

L’uragano è in fase di “formazione”, i meteorologi hanno mostrato come stia diventando sempre più grande di fronte le coste del Queensland. Secondo le previsioni, arriverà a terra, dal mare, martedì dopo l’alba.

È in corso una grossa campagna di allerta a livello comunicativo. È il ciclone più grande che l’Australia abbia mai visto dal 2011, quando vennero distrutte gran parte delle case dello stesso Queensland. Il premier dello stato ha avvertito che “sarà un ciclone molto forte” e i cittadini sono stati avvertiti sul probabile percorso dell’uragano ed i rischi conseguenti nelle aree circostanti. I cittadini che potranno essere coinvolti sono stati allontanati a un centinaio di chilometri a sud da Townsville.

Chiuse le scuole, ancora duemila persone da far evacuare. Circa un centinaio di persone si sono rifiutate di abbandonare la propria casa, sono in corso opere di convincimento. C’è tempo fino a martedì mattina, poi sarà troppo tardi.


Tags :