ellaOne, boom di vendite per la pillola dei cinque giorni dopo

  • blog notizie - ellaOne, boom di vendite per la pillola dei cinque giorni dopo

La pillola dei cinque giorni dopo è una soluzione sempre più adottata tra i giovani imprudenti o “sbadati”. In media, se ne vende una ogni due minuti. Il contraccettivo d’emergenza si chiama ellaOne ed è l’evoluzione della pillola del giorno dopo. È un farmaco pressoché nuovo, in vendita in italia dal 2014.

Il ministero della sanità vede ellaOne come una risoluzione ad una mancata cultura della prevenzione tra i più giovani, che resta un problema da affrontare. Dopo la liberalizzazione del farmaco, ora venduto nelle comuni farmacie senza necessità di ricetta, le vendite sono cresciute del 96% in 10 mesi. L’obbligo di ricetta resta vivo solamente per chi ha meno di 18 anni.

Boom di vendite

La vendita è in crescita. Una sicurezza in più contro gravidanze indesiderate, soprattutto tra i giovani. Nei primi mesi del 2014 ne erano state vendute circa 13mila, poi, dopo la liberalizzazione, la crescita è stata esponenziale. Nel 2016, infatti, i numeri sono oltre quindici volte quelli di due anni prima: oltre duecentomila confezioni vendute.

Cos’è ellaOne?

Il contraccettivo non ha un costo esoso, altra motivazione del suo successo. EllaOne, infatti, costa “solo” 26, 90 euro, non rimborsabili. Non si tratta di una pillola abortiva, ma un contraccettivo d’emergenza, da assumere entro il quinto giorno (120 ore) dal rapporto sospetto. Il principio attivo contenuto è l’Ulipristal acetato, che ha un effetto anti-ovulatorio. Non dev’essere confuso con la pillola Ru486, vendibile in Italia dal 2009, che porta invece ad un vero e proprio aborto chimico, nel rispetto della legge 194. Da non confondere neanche con la pillola del giorno dopo, che applica il suo effetto entro e non oltre le 72 ore.


Tags :