Chiama i carabinieri e si denuncia: “Ho ucciso mia madre, venite”

  • blog notizie - Chiama i carabinieri e si denuncia: “Ho ucciso mia madre, venite”

Un uomo ha chiamato i carabinieri per autodenunciarsi di aver ucciso la madre e di aver nascosto il corpo in un’intercapedine all’interno di una stanza.

I carabinieri hanno arrestato il figlio, Gianluca Sari di 51 anni, con problemi mentali con l’accusa di omicidio. Il folle gesto è avvenuto, una villa immersa nel verde della zona residenziale alle porte di Roma.

I militari accorsi nell’abitazione hanno effettivamente ritrovato il cadavere dell’anziana donna.

L’omicidio

La mamma, Maria Grazia Cornero di 80 anni, era un’insegnante in pensione. Il figlio, pur essendo «una persona gentile e sempre in compagnia di Luna, la sua cagnetta nera», soffriva di disturbi psichici tali da «rendere necessario il ricovero in diverse occasioni», Gianluca, era in cura al centro di igiene mentale di Ostia dal 2002.

I due vivevano a Casalpalocco da circa 20 anni. Secondo le prime informazioni l’uomo avrebbe accoltellato la madre la notte scorsa, intorno alla mezzanotte.


Tags :