Pesce scorpione nel Mediterraneo, scatta l’allarme del Cnr

  • blog notizie - Pesce scorpione nel Mediterraneo, scatta l’allarme del Cnr

Avvistato per la prima volta, nelle acque italiane, il pesce scorpione. Si tratta di una delle specie più invasive al mondo. La segnalazione è arrivata da un team di ricercatori di Ispra, Cnr e dell’American University di Beirut. La scoperta è stata documentata sulla rivista “BioInvasion Records”.

Chiamato anche “pesce leone”, è una specie tropicale, originaria del Mar Rosso e dell’Oceano Pacifico. Lo scorso ottobre, era stato avvistato anche in acque tunisine, e da lì scatto l’allarme per il pericolo invasione delle acque nostrane. Allarme fondato, visto che ora è stato avvistato nell’Oasi faunistica di Vendicari, in Sicilia.

È un predatore aggressivo, ma soprattutto pericoloso per l’uomo a causa del veleno paralizzante che contiene nelle sue spine. Il veleno può causare anche la morte. È commestibile, ma bisogna star attenti nel pulirlo, visto che il suo liquido mortale resta attivo anche dopo la morte.

L’Ispra invita chiunque avvisti o catturi un pesce scorpione in Italia a farlo presente all’indirizzo alien@isprambiente.it.


Tags :