Trovata in Australia l’orma del dinosauro più grande del mondo

  • blog notizie - Trovata in Australia l’orma del  dinosauro più grande del mondo

In Australia, è stata trovata l’impronta di dinosauro più grande del mondo. Con i suoi 1,75 metri di grandezza, l’orma ha battuto il record di 106 centimetri stabilito a luglio 2016 dalla traccia rinvenuta in Mongolia, nel deserto del Gobi, dai ricercatori della Okayama University of Science.

A fare la scoperta un gruppo di paleontologi della University of Queensland e della James Cook University, la traccia recuperata a sud di Cable Beach appartiene a un sauropoda alto circa 5,4 metri e vissuto pressappoco 140 milioni di anni fa, datazione che ne fa la più antica tra quelle mai ritrovate in Australia.

Molti ritrovamenti nella zona

Nella stessa zona, dal 2011 gli studiosi hanno scovato oltre 400 testimonianze del passaggio dei dinosauri .
“Le orme giganti sono senza dubbio spettacolari”, ha sottolineato Steve Salisbury, autore dello studio e professore all’Università del Queensland, ricordando che “non c’è niente che si avvicini” a questa lunghezza. Il record precedente apparteneva a un’impronta rinvenuta in Bolivia che misurava 1,15 metri di lunghezza e apparteneva a un dinosauro carnivoro.
Dalle migliaia di orme presenti nella zona si è risaliti a 150 impronte che si possono ragionevolmente assegnare a 21 diversi tipi, rappresentativi di 4 principali gruppi di dinosauri. “Ci sono cinque diversi tipi di dinosauri predatori, almeno sei di sauropodi erbivori dal collo lungo, quattro tipi di orme di ornitopodi bipedi e sei tipi provenienti da anchilosauri”, ha spiegato il professore. Tra quelle rinvenute, l’unica conferma della presenza dello stegosauro in Australia.


Tags :