Trump, eliminata la riforma di Obama sul clima: no alle restrizioni

  • blog notizie - Trump, eliminata la riforma di Obama sul clima: no alle restrizioni

Il presidente americano Donald Trump torna a far discutere di sé. Il magnate americano ha firmato un ordine esecutivo che cancella il lavoro del suo predecessore Barack Obama per la tutela dell’ambiente. Il “Clean power plan” di Obama stabiliva restrizioni per le centrali a carbone. Trump ha annunciato su Twitter che metterà fine a questi limiti sull’utilizzo del combustibile fossile.

Il “Clean power plan” rientrava nel piano sulla protezione dell’ambiente firmato Parigi alla fine del 2015 da circa 200 paesi. L’accordo imponeva agli Stati firmatari di ridurre le emissioni nocive delle proprie centrali di energia elettrica del 32% entro il 2030.

La riforma Trump, chiamata “Energy Indipendence”, elimina ogni limite sulle concessioni per il carbone, le emissioni di metano nella produzione di petrolio e gas e meno vincoli ambientali. La firma è stata apposta nell’Environmental Protection Agency, l’agenzia per la tutela ambientale.

Alla cerimonia erano presenti il vice presidente Mike Pence, il capo dell’Epa, Scott Pruitt, il ministro degli interni, Ryan Zinke, e il ministro dell’energia, Rick Perry, ex governatore del Texas. Trump scherza: “Ho detto a Perry di guidare il dipartimento come ha guidato il Texas e ha fatto un grande lavoro”. Un passo avanti deciso, secondo il presidente americano, verso l’indipendenza energetica degli Usa: “Andiamo avanti con la produzione di energia negli Stati Uniti”. Gli ambientalisti minacciano ricorsi, vista l’evidente noncuranza verso dell’ultima riforma trumpiana.


Tags :