Second Home Lisbona, lo spazio di coworking più green d’Europa

  • blog notizie - Second Home Lisbona, lo spazio di coworking più green d’Europa

SelgasCano è lo studio di architettura spagnolo che ha saputo trasformare il più antico mercato alimentare di Lisbona in uno spazio di coworking: Second home. Uno spazio in cui le protagoniste sono le infinite piante usate per migliorare la qualità dell’aria e dell’ambiente di lavoro.

Con mille piante e spazi dedicati allo svago e alla cultura, in Second home il confine tra vita privata e lavoro è davvero sottile.

secondhome_lis_sca_8801

Dopo la crisi finanziaria subita nel 2008, il Portogallo, ora, respira un’atmosfera positiva. La capitale Lisbona, nominata l’anno scorso come la capitale iberoamericana della cultura, è diventata un incubazione di startup. Second home Lisboa rappresenta quel luogo d’incontro. L’obiettivo è quello di riunire le menti più creative d’Europa.

Ideato nel 2014 da Sam Aldenton e Rohan Silva. Second home è lo spazio di lavoro creativo e luogo di incontro culturale.

Lo spazio di coworking Second Home ha quattro sedi: tre a Londra e l’ultima inaugurata nel Mercado de Ribeira di Lisbona. Lo studio di architettura spagnolo ha puntato su materiali riciclati e sostenibili per l’ambiente. È uno degli edificio più green in Europa.

556622
Uno spazio di 1.115 metri quadri, in cui sono stati preservati gli elementi architettonici della struttura del 1882. Gli architetti hanno puntato su un avanzato sistema di riscaldamento e raffreddamento radiante che sfrutta la ventilazione trasversale. Le mille piante fanno da separatori delle postazioni e fungono anche come isolante acustico naturale.

Un ambiente in cui ci si può sentire a casa, come dice il nome “seconda casa”. L’open space è caratterizzato da un tavolo lungo di 70 metri, cento lampade a LED e 250 sedie tutte diverse tra di loro.

Second Home è anche un luogo di incontro. C’è una biblioteca, un bar, un’area benessere dove praticare yoga, una sala proiezione per i film, la stessa usata per serate con musica dal vivo e per gli incontri culturali. Un luogo in cui si crea un senso di comunità e favorisce sinergie stimolanti.


Tags :