La frutta rende cervelloni, lo conferma un’indagine di New York

  • blog notizie - La frutta rende cervelloni, lo conferma un’indagine di New York frutta

La frutta rende più intelligenti. Lo conferma un’indagine condotta a New York e pubblicata sulla pagina online “Nature Ecology & Evolution.
Mangiare frutta aiuta a diventare cervelloni. Una équipe di ricercatori indaga sulle abitudini alimentari per capire perché alcuni uomini hanno un cervello più grande rispetto ad altri.

La ricerca sulla frutta

Lo studio è stato condotto dal professore Alex DeCasien della New York university. Tutti i ricercatori hanno esaminato le dimensioni del cervello di 140 specie di primati non umani. Gli studiosi per l’indagine hanno tenuto conto delle loro abitudini alimentari, dei sistemi sociali e delle abitudini alimentari. Dalla ricerca è emerso che le dimensioni cerebrali sono strettamente legate alle abitudini alimentari.

I ricercatori hanno infatti scoperto che i mangiatori di frutta avevano il 25% di tessuto cerebrale in più rispetto a chi preferisce le piante. Mangiare frutta fa crescere il cervello e gli studiosi hanno provato a spiegare il perché. Preferire la frutta implica una serie di elementi cognitivi: ricordare dove si trovano i tipi di frutta e sviluppare strategie per riuscire a mangiarla. Inoltre la frutta dà un’ottima ricompensa energetica.

Secondo Chris Venditti dell’University of Reading, questa ricerca potrebbe essere utile agli studi sulla complessità cognitiva dei primati.


Tags :