Abbandona la figlia fra gli scogli, Chiaraluna era appena nata

  • blog notizie - Abbandona la figlia fra gli scogli, Chiaraluna era appena nata abbandona

Abbandona la figlia appena nata tra gli scogli del litorale di Monopoli. Il corpicino ormai senza vita è stato ritrovato da una coppia di tedeschi, la madre ora è in carcere per omicidio volontario.

È successo a Monopoli, in provincia di Bari lo scorso 15 febbraio. Lo scenario è uno dei posti più belli della regione, il litorale di Cala Monaci. Tra gli scogli e la ghiaia è stato ritrovato il corpicino di una bimba appena nata. Ad avvertire le forze dell’ordine è stata una coppia di tedeschi.

L’indagine

Secondo la ricostruzione degli investigatori colpevole del reato sarebbe stata la madre 23 enne. La donna, di Castellana Grotte risulterebbe disoccupata. La neo-mamma avrebbe seppellito la piccola subito dopo il parto provocando la sua morte. La colpevole sarebbe stata già indagata e ora è in stato di fermo per evitare che possa uscire dall’Italia.

Le indagini, condotte dai poliziotti del Commissariato di Monopoli, sono state avviate dopo il ritrovamento del corpo senza vita della neonata, nel pomeriggio dello scorso 16 febbraio. La donna si trova ora in carcere a Trani con l’accusa di omicidio volontario. Ora si attende l’interrogatorio della convalida.

Secondo l’autopsia sul corpo della piccola, il medico legale Francesco ha confermato che la bambina era nata da alcune ore quando era stata abbandonata. La piccola  è stata ribattezzata Chiaraluna, nel frattempo proseguono le indagini per capire il movente del gesto della sua mamma.

 


Tags :