Rocco Siffredi confessa: “Sess0 anale? Nessun piacere senza dolore”

  • blog notizie - Rocco Siffredi confessa: “Sess0 anale? Nessun piacere senza dolore”

Rocco Siffredi confessa perché ha ricominciato a fare l’attore nel mondo del porno. In una lunghissima intervista a “La Zanzara”, su Radio 24, ha spiegato quali sono veramente i motivi che lo hanno spinto a farlo. Ecco cosa ha raccontato.

Rocco Siffredi confessa – Ritorno al porn0 perchè…

A “La Zanzara” ha raccontato che ha ripreso a fare l’attore da novembre. Non riesce a cambiare la sua natura e i motivi del suo passo indietro sono due. “Ho una necessitá fisica”, non usa farmaci di alcun tipo e quello che gli piace é catturare le donne, mangiarsele, leccarle, per lui il sess0 é una cosa fondamentale. Secondariamente “Non trovo attori porn0 che mi soddisfino, sono tutti delle macchinette”. Non riuscendo a trovare un erede valido ha deciso di ributtarsi completamente dentro un’altra volta.

Non riesce a trovare un degno successore, negli attori di oggi non c’é la sua stessa passione. Sua moglie suggerisce che la soluzione sarebbe smettere di cercare se stesso negli altri, ma dopo una lunga carriera come la sua, vallo a trovare un altro Rocco Siffredi. Confessa che ci sono degli attori validi, Nacho Vidal, che peró non puó produrre tutti i 3000 film hard fatti in America, ed il francese Manuel Ferrara e l’italiano Omar Galati di Torino, che peró ha smesso. Su di lui ha detto che é stato un peccato perchè aveva molta voglia e passione. Alla domanda, ce l’ha piú grosso di te, ecco come ha risposto:

“Se ce l’ha più grosso di me? Ha un gran bestione, non so se più grosso”

Rocco Siffredi confessa – Il rapporto con la moglie

Poi ritorna a parlare del rapporto con la moglie. Spiega che a lui piace fare certe cose nel sess0 mentre a lei no. Ad esempio confessa, hanno provato a fare delle cose con piú persone ma a lei non é affatto piaciuto. Lei é veramente innamorata di Rocco ed allo stesso tempo, in maniera molto intelligente, rispetta la sua sessualitá. Sessualitá che puó vivere nel mondo del porn0, ma fuori dal set assolutamente no.

” Sono molto aperto e curioso, e lo sarò sempre. Non è questione di età, anche da vecchio sarà così”

Per esempio a Rosa, la moglie, non piace affatto il sess0 anale. Non lo hanno mai fatto, per questo motivo Rocco “si sfoga sul set”.

Da quando ha ricominciato si é sentito rinascere. Gli mancava la voglia di creare, non si ritiene un esibizionista ma di fronte alle telecamere si sente un figo. Sa di dare piacere a migliaia di donne e di uomini. Confessa peró, che allo stesso tempo, dopo aver girato una scena hard si sente distrutto. Le sue scene durano ancora 4-5 ore e sul set ragiona con la testa di un ventene. Le attrici porno infatti odiano girare con me perché dicono che vado troppo per le lunghe e loro devono lavorare come matte.

Rocco Siffredi confessa – Ecco cosa pensa sulla polemica alla Perego

In quella lista c’era qualcosa di vero, gli da fastidio l’Italia perbenista. Secondo lui é vero che le donne dell’Est sono piú libere:

“Il sesso è l’unica cosa che non potevano togliergli durante il comunismo, almeno potevano scop*re. Sono più libere sessualmente, ma non tanto di più. Per il resto sono uguali. Forse perdonano di più il tradimento, per gli stessi motivi. Chi ha criticato la Perego deve sapere che attraverso il sesso ci si libera di tante pippe mentali. Devono iniziare a divertirsi e smettere di rompere i cogli*ni”

Rocco Siffredi confessa – Sess0 Anale? non c’é piacere senza dolore…

Alla domanda “Perché oggi gli italiani vanno molto a trans?:

“Hanno il c*zzo, quello hanno di più. Io ci andavo 30 anni fa a Parigi. Oggi mi piacciono da morire insieme a una donna, ci ho fatto anche tre film. Ma questi film non piacciono. C’erano troppe donne. Piacciono le scene con gli uomini, vogliono il trans e l’uomo”

Riguardo alla dottoressa De Mari ed alla pericolositá del sess0 anale risponde con:

“Dovrebbe praticarlo. Scoprirebbe che non c’è piacere se non c’è dolore”.


Tags :