Come preparare barrette energetiche fatte in casa, in pochi passaggi

Scegli i cereali. Le barrette possono essere morbide e gommose, molto croccanti e dure (come quelle di muesli), oppure ruvide e gommose (come quelle ai cereali). Se preferisci uno snack morbido e gommoso, devi optare per le farine integrali. Puoi valutare quella di frumento integrale, quella ai multicereali, d’avena o di segale. Si sposano bene sia con ingredienti salati che dolci e ti danno un buon apporto di fibre e vitamine. Se preferisci le barrette più croccanti, usa i cereali integrali. Sostituisci le farine con i cereali non macinati. Puoi valutare la quinoa e il riso (che devono essere cotti in precedenza) oppure l’avena, i semi di lino, di canapa che possono essere tostati o usati al naturale.

Le barrette energetiche sono un modo molto comodo di assumere importanti nutrienti quando si è di fretta. Sono anche molto diffuse, solo negli Stati Uniti, per esempio, nel 2010 sono state lanciate sul mercato 550 nuove barrette ai cereali. Purtroppo non tutti i prodotti commerciali sono sani. Molti sono troppo ricchi di zucchero e sodio e altri non contengono abbastanza nutrienti in relazione alle calorie che forniscono, oltre al fatto che sono costosi. In alternativa, puoi preparare tu stesso delle sane ed energetiche barrette!

Il procedimento

loading...

Tags :