Morto il giovane accoltellato davanti la discoteca: caccia al killer

  • blog notizie - Morto il giovane accoltellato davanti la discoteca: caccia al killer

Non ce l’ha fatta il ragazzo accoltellato fuori da una discoteca a Brescia. Il giovane ventunenne è morto dopo alcune ore di agonia. La rissa è avvenuta ieri all’alba, davanti la discoteca “Il Disco Volante”. Si chiamava Yaisy Bonilla, era di origini colombiane. È stato colpito con diverse coltellate. Il ragazzo era stato ricoverato in condizioni critiche nella clinica Poliambulanza di Brescia in cui era stato operato d’urgenza al ventre. Il movente sembra essere stato un apprezzamento di troppo alla propria fidanzata.

Il tutto è successo davanti alla fidanzata della vittima. La ragazza ha chiamato la polizia. Le telecamere di sorveglianza potrebbero svelare l’identità dell’assassino. La fidanzata, originaria dell’Est Europa, è in stato di choc.

La squadra mobile di Brescia sta indagando sulla vicenda, ma esclude che si tratti di “un’aggressione dettata dalla logica del branco”. L’aggressore è sparito, scappando via dopo aver inferto la coltellata. Gli investigatori stanno interrogando gli amici, i testimoni e chiunque possa dare dei suggerimenti per le indagini.

Il giovane aveva precedenti penali

Gli agenti svelano: “Stiamo lavorando per ricostruire il movente e trovare l’aggressore e siamo al lavoro per analizzare i filmati delle telecamere. Stiamo ascoltando diverse persone che si trovavano sul posto. Più tardi ascolteremo di nuova la ragazza del giovane che ha dato all’allarme e che ora si trova in ospedale, per stare vicino al fidanzato che lotta tra la vita e la morte. Sappiamo che il ventunenne ha qualche precedente. Da quanto è stato possibile ricostruire finora, è escluso che ci siamo altre persone coinvolte. La lite sarebbe avvenute tra i due per motivi che stiamo cercando di capire”.


Tags :