Si guasta la giostra a Gardaland, famiglia resta sospesa a 20 metri

  • blog notizie - Si guasta la giostra a Gardaland, famiglia resta sospesa a 20 metri gardaland

Inaugurazione della stagione a Gardaland, ma qualcosa non è andata bene. Proprio nel giorno d’apertura nel parco di divertimenti, si è bloccata l’attrazione “Sequoia Adventure” mentre saliva su un rampa a diverse decine di metri da terra.

Tutte le giostre del parco si sono fermate intorno alle 12. Altre attrazioni sono rimaste bloccate per un problema relativo alla fornitura di energia elettrica. Il problema sarebbe stato un black out.

Momenti di tensione

La giostra “Sequoia” sulla quale una famiglia israeliana è rimasta intrappolata a 20 metri di altezza. Da una parte il Parco imputa il black out a uno sbalzo di corrente del fornitore di energia. Dall’altra Enel replica che le verifiche sono già state fatte e l’azienda non c’entra nulla.

Intervento di salvataggio

È intervenuto il personale di sicurezza del parco: gli addetti hanno risalito l’attrazione, liberato e infine portato in salvo i visitatori, un paio di famiglie con bambini ovviamente piuttosto agitate per il trambusto.

La più “a rischio” è stata una famiglia israeliana, genitori e due figli, a patire le conseguenze peggiori del blackout, soccorsa a quasi 20 metri d’altezza sull’attrazione.

I quattro, che non hanno riportato alcuna conseguenza, sono stati raggiunti dalla squadra di pronto intervento del Parco, grazie alla scala d’emergenza, e riportati a terra. Una volta a terra i quattro hanno voluto restare nel parco divertimenti, una gita prenotata da tempo.

Molti turisti, la maggior parte stranieri, si sono presentati ai botteghini per chiedere il rimborso del biglietto. Ma Gardaland propone non un rimborso ma il biglietto per un’altra data, risposta che ha scatenato la polemica.


Tags :