Cina, cade dal diciannovesimo piano di un grattacielo: la polizia indaga

  • blog notizie - Cina, cade dal diciannovesimo piano di un grattacielo: la polizia indaga

Cade dal diciannovesimo piano di un grattacielo in Cina, ma potrebbe non essere un incidente. Una ragazza italiana di 28 anni è morta. Viveva e lavorava in Cina con una coetanea cinese, è morta dopo un volo dal diciannovesimo piano. La ragazza era la figlia di un ex assessore del comune di Adria. La tragedia è avvenuta a Chengdu, nel sudovest della Cina.

Insegnava italiano in una scuola e da poco era arrivato nel paese anche il suo fidanzato. Sarebbe stato proprio il ragazzo a trovare il corpo della donna. La vittima doveva tornare a casa a luglio. Il compagno è stato interrogato dalle autorità sia cinesi che del consolato italiano. Si indaga sul caso.

Carlotta, questo il suo nome, era giunta in Cina dopo essersi laureata in Lingue e istituzioni economiche giuridiche dell’Asia e dell’Africa Mediterranea.

Il padre spiega: “Dopo circa un anno e mezzo di permanenza in Cina ad insegnare italiano, Carlotta era rientrata in Italia lo scorso febbraio per poi ripartire. Doveva ritornare in famiglia a luglio”.

Il modo in cui Carlotta, questo il nome della ragazza, è precipitata dal grattacielo, crea dei dubbi sulla dinamica dell’evento.


Tags :