Def, via alla “manovrina” da 3,4 miliardi: Pil in rialzo

  • blog notizie - Def, via alla “manovrina” da 3,4 miliardi: Pil in rialzo

Approvato il documento di economia e finanza (Def) ed il programma di riforme e della “manovrina” di correzione da 3,4 miliardi. Intanto, la nuova stima del Pil è intorno all’1,1% contro l’1,0% stimato finora.

Le parole di Gentiloni

Il premier Paolo Gentiloni, durante la conferenza stampa ha detto: “Il Consiglio dei ministri ha approvato il Def, il piano nazionale delle riforme, il decreto che contiene diversi interventi tra cui la correzione di bilancio. Senza aumenti di tasse. C’è un messaggio di forte rassicurazione: abbiamo i conti in ordine senza aumentare le tasse ma accompagnando il risanamento con misure di sviluppo e promozione della crescita, quindi il lavoro fatto in questi anni dal governo continua e continua con il binomio riforme-crescita. Le nostre sono previsioni prudenti, in particolare per il 2018. C’è una curva di riduzione del deficit dal 3% del 2014 al 2,1% che presumibilmente ci sarà quest’anno. Il debito pubblico è in calo”.

Decreto in 4 capitoli

Il consiglio dei ministri ha approvato anche “un decreto con 4 capitoli: la correzione dei conti dello 0,2%, le misure a favore degli enti locali, misure per il terremoto, altre misure per la crescita, contestualmente abbiamo condiviso un piano di investimenti al 2032 di 47,5 miliardi”. Nel documento si sottolinea: “Il governo avrà un ruolo attivo insieme ad altri partner europei sull’evoluzione delle regole di governance economica comune, in vista di un percorso di aggiustamento compatibile con l’esigenza di sostenere la crescita e l’occupazione”.

Padoan conclude

Il ministro all’economia Padoan, conclude: “Il governo mantiene tutti i suoi impegni compresi quelli relativi ai contratti con la pubblica amministrazione”.


Tags :