Accoltella la moglie in casa, poi chiama i carabinieri e confessa

  • blog notizie - Accoltella la moglie in casa, poi chiama i carabinieri e confessa

Ennesimo caso di femminicidio. È successo stanotte in Veneto, a Vicenza, nella frazione di Camisano Vicentino. Un uomo di 48 anni, originario di Padova, verso mezzanotte, ha ucciso la moglie, trentasettenne, di origini colombiane e cittadina italiana.

Nella notte, in mezzo alla tranquillità delle villette a schiera della frazione vicentina, si è consumato un uxoricidio. Secondo le ricostruzioni delle forze dell’ordine, sarebbe stata all’incirca mezzanotte quando l’uomo ha accoltellato la compagna con un coltello a serramanico e poi chiamato il 112 per comunicare il delitto. I carabinieri sono tempestivamente giunti nel luogo del delitto e hanno sequestrato l’arma del delitto e arrestato e portato il killer in caserma. Il movente è ancora ignoto, ma si pensa al solito caso di omicidio per gelosia.

Proseguono le indagini della polizia scientifica

Da ieri, la villetta è del tutto isolata con i nastri gialli della scientifica per non fare avvicinare giornalisti e fotografi. All’interno della casa, stanno raccogliendo prove i militari del nucleo investigativo dell’Arma. I vicini raccontano che la coppia avrebbe una figlia piccola, che però, a quanto pare, non si trovava in casa al momento dell’omicidio.

In tarda mattinata prevista una conferenza stampa

In tarda mattinata è prevista una conferenza stampa presso la caserma di via Muggia, in cui emergeranno nuovi dettagli.


Tags :