Siria, Trump: “Assad è un animale. Putin sostiene persona diabolica”

  • blog notizie - Siria, Trump: “Assad è un animale. Putin sostiene persona diabolica”

Il presidente statunitense, Donald Trump, attacca Assad e la Russia. Durante un’intervista a Fox business network, il leader americano definisce il presidente della Siria “un animale” e critica l’appoggio datogli da Vladimir Putin. Nel frattempo, il segretario di Stato degli Usa, Rex Tillerson, sta incontrando a Mosca il ministro degli esteri russo, Serghei Lavrov.

Trump dichiara che Putin sta appoggiando “una persona diabolica molto negativa per il genere umano”. Il presidente russo, invece, fa sapere che i rapporti fra Mosca e Washington sono “peggiorati” da quando Trump è stato eletto alla Casa Bianca. Durante un’intervista rilasciata da Putin al canale Mir, il leader russo dice: “Possiamo dire che il livello di fiducia, sopratutto sul piano militare, non sia migliorato e anzi, con ogni probabilità, è peggiorato”. Riguardo l’attacco alla base aerea in Siria, di qualche giorno fai, dice che si è trattata di “una provocazione per creare i prerequisiti per esercitare pressioni sulle autorità siriane”.

Il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, sostiene che i fatti diano ragione alla versione Usa: “La Russia è su un’isola per quanto riguarda il suo sostegno alla Siria o la sua mancanza, francamente, di riconoscimento di ciò che è successo”.

Il rapporto con la Cina

È di poche ore fa, invece, la notizia secondo cui il presidente cinese, Xi Jinping, abbia detto al presidente Donald Trump che è inaccettabile l’uso di armi chimiche in Siria e chiede di riunirsi a un tavolo per trovare una soluzione politica. L’emittente di Stato cinese Cctv riferisce le parole del leader cinese: “Dobbiamo perseverare nell’andare verso una soluzione politica per la questione della Siria. È molto importante che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite possa parlare con una voce unita”.


Tags :