Rocco Siffredi: “Ecco cosa sbagliano tutte le coppie”

  • blog notizie - Rocco Siffredi: “Ecco cosa sbagliano tutte le coppie”

Rocco Siffredi docet – Si tratta di un uomo particolarmente dotato di senso estetico, amore per la famiglia, senso degli affari e grande passione per il suo, seppur stravagante, lavoro.La natura con lui é stata molto generosa, gli ha dato un bell’aspetto, grandi doti e soprattutto un grande senso dell’umorismo. Ecco cosa ha raccontato nel programma sky dedicato all’erotismo “Ci pensa Rocco”.

Rocco Siffredi – Ecco cosa sbagliano le coppie

Il porno divo in questo programma incontra le coppie, analizza i loro problemi e da dritte e soluzioni semplici. L’approccio é veramente da 10 e lode.

Ecco cosa pensa di molte coppie: 

“Molte coppie, oggi, sono come fuochi di paglia. Si incontrano, si sposano e, il più delle volte, si lasciano dopo un po’. Io e mia moglie siamo insieme da vent’anni ed è grazie a lei che ho capito molte cose. Per esempio, che è un errore cercare “l’anima gemella”. È vero, nella vita può capitare di incontrare ragazze che ti attirano e con cui pensi di poterti divertire di più. Ma non puoi dimenticare, per questa ragione, la storia della tua vita”

Difficile mantenere sempre molto l’attrazione reciproca. Ecco gli ingredienti fondamentali di Rocco:


“Ci sono tre ingredienti fondamentali, a mio avviso, per far durare un rapporto:

la tolleranza, sentimento che le coppie giovani non sembrano conoscere.

La volontà di rinnovarsi, in continuazione. Noi siamo un po’ come le piante: abbiamo bisogno di acqua e cure quotidiane.

Non dobbiamo mai dare l’altra persona per scontata, nella nostra vita”

Rocco Siffredi – In questo sbagliano uomini e donne

«Lo sbaglio consiste nel fatto che a volte “ci si rilassa” troppo. L’uomo perde la voglia di essere “figo”, la donna dimentica di rendersi attraente, di giocare con la propria sensualità. Qui entra in gioco il terzo ingrediente: la creatività . In particolare nel sesso, è davvero importante giocare insieme, personalizzarsi, inventare e sperimentare con un approccio curioso. La prima cosa da capire è che la vera sessualità viene spesso vissuta soltanto al 10%. È sul potenziale inespresso che si può lavorare. A una donna basta giocare con il make up: guardarsi truccata può già permetterle di trovare un elemento in più per abbandonare il vecchio modo di porsi e adottarne uno nuovo.  Anche gli accessori che esaltano la femminilità sono dei must: l’impianto make up e tacchi a spillo funziona sempre tantissimo».

 


Tags :